Italiano    Български 

Principi etici e regole di comportamento per la mediazione nell’adozione internazionale


    I presenti principi e le regole di comportamento sono necessari per le persone che lavorano nella "Associazione Nadezhda" alla mediazione nell’adozione internazionale. Loro seguono e osservano:


1. Lealtà e rispetto della dignità e dei diritti della persona nello svolgimento delle loro attività.


2. Competenza:

Fanno sforzi di mantenere elevati standard di competenza e di rispettare i requisiti per l'attuazione di una attività professionale efficace. Offrono solo dei servizi e offrono tecniche per cui sono qualificati, mediante il rispettivo titolo di studio, formazione specialistica e esperienza pratica.


3. Responsabilità:

I collaboratori dell'associazione sono consapevoli delle responsabilità professionali che hanno nei confronti dei loro clienti, della società. Loro sono responsabili delle proprie azioni e garantiscono al massimo che i servizi ed i metodi proposti per l'attuazione del processo di adozione sono applicati correttamente, nel rigoroso rispetto delle leggi della Repubblica di Bulgaria.


4. Onestà:

Nel loro lavoro fanno gli sforzi per chiarire con dovuta onestà le opportunità alle adozioni, con loro esperienze non solo buone, ma anche negative e le possibili varianti per superarli.


5. Riservatezza:

Sono obbligati a non divulgare i fatti e le circostanze che li sono diventati noti durante o in connessione con le attività che svolgono o hanno svolto nell’Associazione "Nadejda". Le informazioni e le iscrizioni sono memorizzati in modo che garantisce e fornisce la necessaria riservatezza, e vengono utilizzati solo per gli scopi di adozione.


6. Sviluppo professionale e perfezionamento:

Aumento sistematico delle conoscenze e competenze in materia di adozione internazionale, attraverso la ricerca e la presentazione di pratiche internazionali, partecipazione a forum nazionali ed internazionali, così come la partecipazione alle formazioni organizzate dall'Associazione.